Osservatorio

osservatorio AIC pittogrammaosservatorio AIC logo

L’EPILOGO DELLA CRISI POLITICA PROVOCATA DALLE DIMISSIONI DEI MINISTRI DEL PDL

Visualizza

SOMMARIO: 1. Gli scenari possibili dopo le dimissioni dei ministri del Pdl. – 2. L’azione del Presidente del Consiglio, d’intesa con il Capo dello Stato, a favore della “stabilità”. – 3. L’assorbimento del conflitto a livello istituzionale.

1. Gli scenari possibili dopo le dimissioni dei ministri del Pdl.
A seguito delle dimissioni dal Governo dei Ministri del Pdl Angelino Alfano, Nunzia De Girolamo, Beatrice Lorenzin, Maurizio Lupi e Gaetano Quagliariello, rassegnate in data 28 settembre 2013 su ordine del leader del partito Silvio Berlusconi1, si aprivano diversi possibili
scenari. Oltre all’ipotesi delle dimissioni immediate del Presidente del Consiglio Enrico Letta, appariva percorribile anche la strada della verifica parlamentare della permanenza di una maggioranza a sostegno dell’Esecutivo, soluzione che avrebbe anche potuto comportare un
riassorbimento della crisi, qualora in quella sede i parlamentari del Pdl, o una parte di essi, avessero confermato la fiducia.

NUMERO E ARGOMENTI:    

Cerca nel sito

I siti AIC

Osservatorio

Ultimo fascicolo

Osservatorio AIC Fascicolo 6 2019

Newsletter dell'Osservatorio AIC

Per ricevere periodicamente aggiornamenti sulle nostre novità.
Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy.
banner cacuccied
banner giappichelli
banner
banner
banner

L'Associazione Italiana dei Costituzionalisti è iscritta al Registro degli Operatori della Comunicazione a far data dal 09.10.2013 con n. 23897.
La rivista Osservatorio costituzionale è ivi registrata ai sensi dell'art. 16 della legge n. 62 del 2001. Direttore responsabile dell'Osservatorio costituzionale è il Prof. Massimo Luciani. Direttori scientifici dell'Osservatorio costituzionale sono il Prof. Giorgio Grasso e la Prof.ssa Anna Maria Nico.


ilmiositojoomla.it