Osservatorio

osservatorio AIC pittogrammaosservatorio AIC logo

ART. 138 VS. ART. 138, OVVERO DEL RIVEDERE LA REVISIONE SENZA REVISIONARLA. QUALCHE CONSIDERAZIONE ALLA LUCE DI UN RECENTE DISEGNO DI LEGGE COSTITUZIONALE

Visualizza


Sommario: 1 Introduzione – 2. Il problema della derogabilità dell’art. 138 della Costituzione . 3.  Taluni rilievi critici sul procedimento delineato nel ddl n. 813 – 3.1. Segue: il ruolo della Commissione di esperti per le riforme costituzionali- 3.2. Segue: tempo e processo di riforma – 3.3.   Segue: la questione della omogeneità della legge di revisione – 3.4. Segue: l’estensione del ricorso al referendum nel caso di approvazione a maggioranza dei due terzi -  4. Osservazione conclusiva.

 

1. Si sa, la norma sulla revisione della costituzione ha da sempre attirato l’attenzione, non solo – com’è ovvio – degli studiosi del diritto costituzionale, ma, evocando formidabili questioni di scenario per il fenomeno giuridico, anche dei teorici generali e filosofi del diritto, i quali ne hanno offerto configurazioni molteplici, ad esempio, ora descrivendola come la sedes inaccessibile alla dinamica da essa stessa promossa (o, comunque, resa possibile) al più alto livello, parte naturalmente estranea dell’oggetto che assume e che formalmente la contiene ; ora, invece, ergendola a fattore primo e modello del meccanismo necessario ad assicurare una trasformazione
ordinamentale altrimenti negata ; ora, infine, facendola assurgere a fondamento ultimo del processo di validazione normativa sul quale si struttura l’ordinamento giuridico .

NUMERO E ARGOMENTI:    

Cerca nel sito

I siti AIC

Osservatorio

Ultimo fascicolo

Osservatorio AIC Fascicolo 03 2018

Newsletter dell'Osservatorio AIC

Per ricevere periodicamente aggiornamenti sulle nostre novità.
Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy.
banner cacuccied
banner giappichelli
banner
banner
banner

L'Associazione Italiana dei Costituzionalisti è iscritta al Registro degli Operatori della Comunicazione a far data dal 09.10.2013 con n. 23897.
La rivista Osservatorio costituzionale è ivi registrata ai sensi dell'art. 16 della legge n. 62 del 2001. Direttore responsabile dell'Osservatorio costituzionale è il Prof. Massimo Luciani. Direttori scientifici dell'Osservatorio costituzionale sono il Prof. Giorgio Grasso e la Prof.ssa Anna Maria Nico.


ilmiositojoomla.it