Osservatorio

osservatorio AIC pittogrammaosservatorio AIC logo

QUALITÀ DELLA LEGISLAZIONE E COMPETITIVITÀ: ALCUNE RIFLESSIONI INTORNO AD UNA RECENTE ESPERIENZA CAMPANA.

Visualizza

 

SOMMARIO: Premessa. - 1. Il caso. - 2. Incertezza delle regole e crisi del legittimo affidamento: la responsabilità del legislatore campano di fronte alla Corte costituzionale. - 3. Soluzioni a confronto: brevi considerazioni conclusive.

 

Premessa.
Come è noto, la qualità della legislazione rappresenta, da diversi anni, un tema di politica socio-economica che impegna i diversi soggetti (a livello europeo, nazionale e regionale) chiamati ad assumere decisioni pubbliche.
La problematica, infatti, riguarda la capacità del legislatore di dare vita ad una regolazione che - basata su un processo decisionale normativo complesso, composto da diverse fasi (dalla programmazione dell’intervento regolatorio alla valutazione successiva dell’efficacia della regolazione introdotta) - sia capace di porre al centro l’attitudine di una regola a conseguire gli obiettivi prefissati .
 

NUMERO E ARGOMENTI:    
banner cacuccied
banner giappichelli
banner
banner
banner

L'Associazione Italiana dei Costituzionalisti è iscritta al Registro degli Operatori della Comunicazione a far data dal 09.10.2013 con n. 23897.
La rivista Osservatorio costituzionale è ivi registrata ai sensi dell'art. 16 della legge n. 62 del 2001. Direttore responsabile dell'Osservatorio costituzionale è il Prof. Massimo Luciani. Direttori scientifici dell'Osservatorio costituzionale sono il Prof. Giorgio Grasso e la Prof.ssa Anna Maria Nico.


ilmiositojoomla.it