Osservatorio

osservatorio AIC pittogrammaosservatorio AIC logo

IL SYRIA VOTE E LA PALINGENESI DEL PARLAMENTARISMO BRITANNICO

Visualizza

SOMMARIO: 1. Una sintesi comparativa: «The Syria vote and the mother of all parliaments». – 2. Il paragrafo 5.38 del Cabinet Manual del 2011 e i “nuovi poteri” della House of Commons in materia di military actions. – 3. Cronaca degli eventi: otto ore di dibattito, il voto contrario della Camera dei Comuni e l’obbedienza del Primo Ministro. – 4. Il Syria vote nel contesto di una crisi della majoritarian democracy nel Regno Unito.


1. Una sintesi comparativa: «The Syria vote and the mother of all parliaments».

Vi è un fatto che più di ogni altro ha recentemente messo in luce la distanza che intercorre ancora oggi tra una forma di governo parlamentare e sistemi di governo di natura diversa. La vicenda cui si allude riguarda la débâcle subita dal Primo Ministro conservatore David Cameron e dal governo di coalizione che attualmente guida le sorti del Regno Unito in occasione del voto della House of Commons contrario all’intervento armato in Siria, episodio per molteplici aspetti clamoroso e privo di precedenti negli ultimi duecento anni di storia inglese.

NUMERO E ARGOMENTI:    
banner cacuccied
banner giappichelli
banner
banner
banner

L'Associazione Italiana dei Costituzionalisti è iscritta al Registro degli Operatori della Comunicazione a far data dal 09.10.2013 con n. 23897.
La rivista Osservatorio costituzionale è ivi registrata ai sensi dell'art. 16 della legge n. 62 del 2001. Direttore responsabile dell'Osservatorio costituzionale è il Prof. Gaetano Silvestri. Direttori scientifici dell'Osservatorio costituzionale sono il Prof. Beniamino Caravita di Toritto, il Prof. Nicola Grasso e la Prof.ssa Anna Mastromarino.


ilmiositojoomla.it