Osservatorio

osservatorio AIC pittogrammaosservatorio AIC logo

LA SORVEGLIANZA SEGRETA SUI MEMBRI DEL PARLAMENTO E IL PRINCIPIO DEL MANDATO INDIPENDENTE: DAL BUNDESVERFASSUNGSGERICHT UN SAGGIO DI TEORIA COSTITUZIONALE SULLA DEMOCRAZIA TEDESCA.BREVE NOTA A a BVerfG, 2 BvR 2436/10 e 2 BvE 6/08 del 17 settembre 2013.

Visualizza

SOMMARIO: 1. Premessa - 2. I fatti e le decisioni dei tribunali amministrativi - 3. La decisione del Tribunale Costituzionale - 4. Il principio del libero mandato al centro delle dinamiche di sviluppo della vita democratica delle istituzioni - 5. Conclusioni


1. Premessa

Può un servizio di informazione alle dipendenze dell’Esecutivo sorvegliare l’attività di un esponente di un partito politico membro del Parlamento? È questa la questione al centro di una recente sentenza del Tribunale costituzionale tedesco (Bundesverfassungsgericht), che presenta interesse per almeno tre motivi. Permette, innanzitutto, di mettere a fuoco la “lettura” tedesca di alcuni principi fondamentali del costituzionalismo occidentale, quali il libero mandato, la democrazia parlamentare, la separazione dei poteri. Consente, poi, di osservare da vicino un episodio di “vita quotidiana” dell’equilibrio tra poteri dello Stato, nell’interazione conflittuale tra Parlamento, Governo e giudici, dissipata dal ricorso al principio del libero mandato. Offre, infine, l’opportunità di vedere in azione una fondamentale dinamica di sviluppo della democrazia moderna, nei rapporti di forza tra espansione della libertà di opinione politica e controllo a tutela dell’ordine democratico, mediati dal principio di proporzionalità.

banner cacuccied
banner giappichelli
banner
banner
banner

L'Associazione Italiana dei Costituzionalisti è iscritta al Registro degli Operatori della Comunicazione a far data dal 09.10.2013 con n. 23897.
La rivista Osservatorio costituzionale è ivi registrata ai sensi dell'art. 16 della legge n. 62 del 2001. Direttore responsabile dell'Osservatorio costituzionale è il Prof. Massimo Luciani. Direttori scientifici dell'Osservatorio costituzionale sono il Prof. Giorgio Grasso e la Prof.ssa Anna Maria Nico.


ilmiositojoomla.it