Osservatorio

osservatorio AIC pittogrammaosservatorio AIC logo

CHE LINGUA PARLA L’UNIVERSITÀ ITALIANA ? (TAR LOMBARDIA, SEZ. III, 25 MAGGIO 2013, N. 1348)

Visualizza

 

Con la sentenza in esame il Tar Lombardia, accogliendo il ricorso promosso da un nutrito gruppo di docenti del Politecnico di Milano, ha provveduto ad annullare la delibera del Senato accademico con la quale era stata decisa l’attivazione, a partire dall’anno 2014, di corsi di laurea magistrale e di dottorato di ricerca esclusivamente in lingua inglese.
Il collegio ritiene fondate le denunciate censure di illegittimità della decisione assunta dal Senato accademico, svolgendo talune interessanti considerazioni di sicuro rilievo costituzionalistico, le quali riguardano la tutela costituzionale della libertà di insegnamento e  del diritto allo studio,  il carattere ufficiale ed il primato della lingua italiana, il rapporto che quest’ultimo intrattiene sia con la libertà di insegnamento sia con la trasmissione e la conoscenza dei valori che ispirano l’ordinamento statale.

Cerca nel sito

I siti AIC

Osservatorio

Ultimo fascicolo

Osservatorio AIC Fascicolo 03 2018

Newsletter dell'Osservatorio AIC

Per ricevere periodicamente aggiornamenti sulle nostre novità.
Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy.
banner cacuccied
banner giappichelli
banner
banner
banner

L'Associazione Italiana dei Costituzionalisti è iscritta al Registro degli Operatori della Comunicazione a far data dal 09.10.2013 con n. 23897.
La rivista Osservatorio costituzionale è ivi registrata ai sensi dell'art. 16 della legge n. 62 del 2001. Direttore responsabile dell'Osservatorio costituzionale è il Prof. Massimo Luciani. Direttori scientifici dell'Osservatorio costituzionale sono il Prof. Giorgio Grasso e la Prof.ssa Anna Maria Nico.


ilmiositojoomla.it