Osservatorio

osservatorio AIC pittogrammaosservatorio AIC logo

STRUTTURA COSTITUZIONALE CINESE TRA TRADIZIONE E INNOVAZIONE

Visualizza

SOMMARIO: 1.Introduzione. – 2. L’inesauribile pervasività del costituzionalismo ed il  sogno cinese. – 3. Breve excursus costituzionale. – 4. I fondamenti della Costituzione vigente. – 5. La struttura dello Stato. -6. Conclusioni. Schemi. 


1) Introduzione.

Questo lavoro rappresenta un tentativo di  comparazione tra il diritto costituzionale cinese ed il diritto costituzionale “occidentale”, non solo attraverso i testi normativi, ma soprattutto focalizzando l’attenzione sul diritto effettivamente vigente, in prospettiva sincronica ma anche diacronica,  cercando le tracce di costituzionalismo sia nei nuclei fondamentali in cui, lungo il corso degli anni, si sono fusi i più importanti concetti giuridici (stratificazione di normazione, giurisprudenza e prassi), come delineati nelle interrelazioni tra ordinamenti in realtà sufficientemente osmotici, sia “beyond the State’s boundaries” . Si tenterà anche di  ampliare il campo di studio con l’obiettivo non solo di catalogare coincidenze e differenze e di registrare dissonanze e consonanze ma, soprattutto, di contestualizzare e storicizzare l’impianto normativo cinese, rinvenendo in esso il disegno reale, costituente la struttura dello Stato e le interconnessioni con l’altro e il diverso, l’occidente, portatore di valori per certi aspetti sovversivi da un punto di vista socialista ma, ancor di più, da quello cinese “classico”. L’approdo finale non può che essere l’abbandono dei canoni tradizionali di visione e traduzione della norma costituzionale della “Western dominant culture”, fonte e frutto della società contemporanea, trama e ordito della costituzione materiale, che in Europa traballa in credibilità ed autorità ed in Cina si declina in altri termini e con altre modalità, tutte da scoprire.

NUMERO E ARGOMENTI:    
banner cacuccied
banner giappichelli
banner
banner
banner

L'Associazione Italiana dei Costituzionalisti è iscritta al Registro degli Operatori della Comunicazione a far data dal 09.10.2013 con n. 23897.
La rivista Osservatorio costituzionale è ivi registrata ai sensi dell'art. 16 della legge n. 62 del 2001. Direttore responsabile dell'Osservatorio costituzionale è il Prof. Massimo Luciani. Direttori scientifici dell'Osservatorio costituzionale sono il Prof. Giorgio Grasso e la Prof.ssa Anna Maria Nico.


ilmiositojoomla.it